L’Oratorio del Salvatore

Nell’angusto spazio si conserva ancora un ciclo cristologico databile al IX secolo d.C. di cui fanno parte (proseguendo da destra in senso antiorario): la discesa al limbo e il Cristo nel Sepolcro, il Sorteggio della veste e, di dimensioni maggiori, l’affresco raffigurante la crocifissione di Cristo con indosso una lunga veste di colore scuro: il colobium, secondo la tradizione iconografica orientale siriaco palestinese. Una rappresentazione di Cristo tra gli arcangeli e i Santi martiri è stata distaccata negli anni ‘50 del XX secolo ed è ora esposta nell’Antiquarium situato al termine dell’itinerario di visita. Tornati indietro nella sala d’ingresso, sulla destra uno stretto passaggio ad arco, aperto nel muro di fondazione della basilica, immette in una originaria bottega.